Higuain, Dybala, Matuidi tra le probabili cessioni in casa bianconera

La Juventus di Maurizio Sarri apre questa stagione con una sconfitta in amichevole contro il Tottenham. Una squadra ancora in costruzione soprattutto in difesa, ma quello che ci si chiede maggiormente è dove possa giocare Paulo Dybala. L’attaccante argentino tornerà dalle vacanze dopo aver disputato la Coppa America nei prossimi giorni, ma il suo futuro con molta probabilità non sarà a Torino. Il calciatore ha sempre detto che vorrebbe rimanere alla Juventus, difendere con tutte le forze quella maglia numero dieci conquistata due anni fa con molta fatica. Il goal del suo connazionale Gonzalo Higuain contro gli inglesi in amichevole ha aggravato ancora di più la sua posizione. La società bianconera ha sempre dichiarato che il giocatore non è in vendita, ma di fronte ad una mega offerta le cose potrebbero cambiare. Proprio per questo negli ultimi tempi si stanno facendo avanti sia il Paris Saint Germain che sta per perdere Neymar, sia il Manchester United, che perderà con molta probabilità sia Paul Pogba che Romelu Lukaku. Ovviamente la Juventus non svenderà il gioiellino.

Matuidi le offerte degli altri club e la Juventus

Blaise Matuidi nella prima partita di esordio di quest’anno ha commesso molti errori. Matuidi non risulta essere una prima scelta per Maurizio Sarri, ma questa sensazione era già nell’aria da quando il tecnico toscano è arrivato. L’allenatore bianconero preferirebbe un centrocampista con caratteristiche differenti rispetto a quelle di Matuidi. E con un contratto che scadrà tra un anno, ecco che per il calciatore sembra concretizzarsi sempre di più l’ipotesi della cessione.

La sua valutazione si aggira tra i venti e i venticinque milioni di euro e i suoi trentadue anni e il contratto in scadenza sono tutti elementi che potrebbero far optare la società bianconera per una cessione. Il Manchester United lo vorrebbe, e in quella squadra è molto forte l’influenza di Mino Raiola.

Anche il Paris Saint Germain lo vorrebbe di nuovo in squadra, considerando che il giocatore è un pupillo di Leonardo. Ma per il Paris Saint Germain il giocatore non può essere valutato come due anni fa e quindi sarebbero intenzionati a fare una offerta al ribasso. In questi ultimi giorni si è aggiunta anche la forte concorrenza del Monaco, un’ipotesi che stuzzica la fantasia di Matuidi. Sicuramente il giocatore vorrebbe militare in una squadra che partecipa ad una competizione europea, possibilmente in Champions League. Il suo agente Mino Raiola ha molto da fare per piazzare il calciatore in una squadra del suo livello, considerando che nella compagine bianconera di Sarri, con molta probabilità non ci sarà spazio per il francese.

RSS
Follow by Email
Facebook