Juventus, l’arringa di Sarri

Maurizio Sarri è parzialmente soddisfatto della sua squadra. La squadra bianconera sta crescendo a vista d’occhio sia come singoli che come gioco collettivo, ma segna poco. Tanti piccoli errori che stavano per portare la squadra del tecnico toscano ad un pareggio contro il Bologna.

RISCHIARE DI MENO E CHIUDERE LA PARTITA MOLTO PRIMA

Il miracolo di Gigi Buffon ha salvato la Juventus da un pareggio beffa. Maurizio Sarri dichiara che non vuole gestire le partite, ma vuole tritarle. Chiudere prima quando è possibile, senza soffrire troppo, o addirittura arrivare a pareggiare. La squadra spesso rallenta, e questo non va proprio giù a Maurizio Sarri. Aggredire l’avversario, fare pressing, non lasciare respiro.

RSS
Follow by Email
Facebook